rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Sammichele di Bari / Strada Statale 100

In fuga con il carico di rame rubato, finiscono fuori strada con l'auto: un arresto

E' accaduto a Sammichele, dove i carabinieri hanno arrestato un 39enne. Fuggiti i complici. A bordo dell'auto, una Renaul Espace, i militari hanno rinvenuto 900 chili di rame di provenienza furtiva

Sorpresi dai carabinieri subito dopo un furto di cavi elettrici Enel, hanno tentato la fuga, ma la loro corsa è terminata in una scarpata lungo la statale 100, ed uno dei fuggitivi è stato arrestato.

E' accaduto l'altra notte a Sammichele. I militari, durante un servizio di perlustrazione lungo la statale 100, hanno intercettato una Renault Espace, visibilmente in sovraccarico, con alcune persone a bordo. Il cui conducente, accortosi dei militari, ha tentato di dileguarsi a forte velocità, innescando un inseguimento, in direzione Bari. La folle corsa è terminata nella zona di Cellamare, quando l’autista ha perso il controllo del veicolo ed è finito in una scarpata, a ridosso della corsia d’emergenza.

Così, mentre i complici sono riusciti a dileguarsi nei campi, approfittando del buio pesto della zona, un rumeno di 39 anni, senza precedenti penali, è stato bloccato dai carabinieri ed è finito in carcere, con le accuse, in concorso, di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento.

Nel bagagliaio del veicolo, i carabinieri hanno rinvenuto 900 kg di cavi in rame, e alcuni attrezzi da scasso, quali cacciaviti, cesoie, guanti e alcune torce elettriche. Da successivi accertamenti, è emerso che l’ingente quantitativo di condutture elettriche era stato sottratto dalla linea elettrica Enel, nelle campagne di Sammichele di Bari, e il furto era stato la causa dell’interruzione della fornitura di energia elettrica nella zona, ripristinata dai tecnici nel giro di alcune ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga con il carico di rame rubato, finiscono fuori strada con l'auto: un arresto

BariToday è in caricamento