rotate-mobile
Cronaca San Girolamo - Fesca / Largo Pineta

San Francesco, ripiantato l'Albero della Legalità: "Non ci arrendiamo"

A un giorno dal furto, posato un altro melograno in memoria di Paolo Borsellino. All'iniziativa dell'associazione 'Rita Atria', sono intervenuti rappresentanti del Comune, dei Municipi e delle forze dell'Ordine

Più grande, più forte e con il buon auspicio dei frutti già maturi. E' stato ripiantato, dopo solo un giorno, un nuovo Albero della Legalità nella Pineta di San Francesco. Solo 24 ore fa, ignoti avevano sottratto il melograno in memoria di Giovanni Falcone, iniziativa dell'associazione Antimafia 'Rita Atria', non si sa se per sfregio, oppure per altre motivazioni.

La società civile e le Istituzioni, hanno voluto però rispondere immediatamente e, questo pomeriggio, ne è stato posato un altro, che, probabilmente, avrà ancora più cure e protezioni: "Volevamo dimostrare come associazione e società civile  - ha dichiarato Claudio Altini, referente della sezione barese dell'associazione 'RIta Atria' che non ci facciamo intimidire di fronte a nulla. Questo è un luogo simbolo che rappresenta con ue radici l'impegno di persone come Falcone, Borsellino e Rita Atria. Sappiamo che il quartiere vive una situazione particolare: noi siamo presenti per combattere la criminalità". 

Alla cerimonia erano presenti anche rappresentanti del Comune, dei Municipi e delle Forze dell'Ordine: " Un gesto simbolico - ha spiegato l'assessore cittadino all'Ambiente, Pietro Petruzzelli - ma era importante reagire subito. Ne abbiamo montato uno più alto e se dovessero sottrarlo ne pianteremo ancora un altro, per dimostrare che le Istituzioni sono sempre presenti".

Petruzzelli è intervenuto anche sulla difficile situazione a San Francesco, dopo i furti di ieri: "Ci sono diversi problemi in Pineta, dalla sicurezza, alla mancanza di illuminazione, fino alla disinfestazione. Bisogna trovare una soluzione per adottare gli spazi pubblici da parte dei privati. I cittadini devono anche fare il loro dovere, sentendo i luoghi pubblici come propri". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Francesco, ripiantato l'Albero della Legalità: "Non ci arrendiamo"

BariToday è in caricamento