menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba la borsa da un'auto, poi tenta la fuga sul tetto: inseguito e arrestato

L'episodio sul lungomare Alfredo Giovine. L'uomo, un 51enne, è stato sorpreso da un carabiniere libero dal servizio. Inutile il tentativo di fuga terminato sul tetto di un'abitazione

Aveva appena infranto il finestrino di un'auto parcheggiata sul lungomare Alfredo Giovine, per impossessarsi di una borsa lasciata sul sedile dalla proprietaria. Il suo gesto, però, non è sfuggito da un carabiniere, maresciallo dei Nas, libero dal servizio, che in quel momento passeggiava vicino al mare.

Il militare si è messo quindi all'inseguimento del ladro, che ha tentato la sua fuga scavalcando muretti e recinzioni di villette e abitazioni circostanti, fino a giungere sul tetto di un palazzo. Qui però, la sua fuga è finita. L'uomo, un 51enne, è stato bloccato anche grazie all'intervento di altre due pattuglie del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, nel frattempo allertate e giunte sul posto.

Per il 51enne, già noto alle forze dell'ordine, sono scattati gli arresti domiciliari con l'accusa di furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento