menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova viabilità sul lungomare di San Girolamo, Galasso: "Monitoreremo impatto sul traffico"

Al via da questa mattina le chiusure al traffico disposte dal Comune per consentire lo svolgimento dei lavori per il waterfront. Sopralluogo dell'assessore: "Continueremo a vigilare e valuteremo proposte dei residenti"

E' scattata oggi la chiusura al traffico di parte del lungomare IX Maggio - nel tratto che va da via Perosi a via Tomasicchio - a San Girolamo, voluta dal Comune per facilitare lo svolgimento dei lavori per il waterfront. In mattinata l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal presidente del III Municipio Massimiliano Spizzico, da alcuni consiglieri municipali e dai tecnici della ripartizione, ha effettuato un sopralluogo per valutare gli effetti del nuovo provvedimento.

Nel corso del sopralluogo è stata valutata anche la possibilità di invertire il senso di marcia di via Arturo Santoro, rendendola percorribile da via Zandonai a via Leoncavallo. Inoltre, su richiesta dei residenti, il Comune valuterà l’eventualità di richiedere ad Amtab un'ulteriore modifica dei percorsi delle due linee che attualmente attraversano il quartiere, in vista del possibile passaggio degli autobus da via Romito.

Per quanto riguarda il cantiere, i lavori di scavo procedono pressoché regolarmente nel tratto di lungomare prossimo a piazzetta Perosi, "la cui configurazione - spiega una nota del Comune - subirà degli adattamenti che consentiranno di ricavare circa 40 posti auto in aggiunta ai 50 che si potranno realizzare a margine del tratto di lungomare IX Maggio che va da via Perosi fino all’intersezione con via Napoli. Si tratta di piccoli interventi che consentiranno di recuperare sin da subito i posti auto previsti dal garage sotterraneo inizialmente inserito nel progetto definitivo e successivamente escluso dalla redazione del progetto esecutivo a causa dell’incompatibilità con un condotta fognaria successivamente eseguita".

“Continueremo a vigilare sull’andamento del cantiere e sull’impatto della nuova viabilità - ha commentato Galasso - parlando costantemente con i cittadini e spiegando loro le ragioni di questa nuova organizzazione dei sensi di marcia che miglioreranno la percorribilità delle strade di San Girolamo. Nel contempo valuteremo tutti i suggerimenti che ci verranno rappresentati dai residenti, così come abbiamo fatto questa mattina, camminando per le strade del quartiere, certi che dal confronto con chi ci vive quotidianamente si possano trarre spunti e osservazioni utili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento