rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

San Girolamo: in arrivo i fondi per la bonifica dei rifiuti in amianto

La la giunta comunale ha approvato il prelievo dal fondo di riserva di 320mila euro necessari alla bonifica dei rifiuti pericolosi presenti nell'area dell'ex scuola Duse. Stanziati i fondi anche per l'adeguamento ad asilo nido del plesso di via Costa

Nei giorni scorsi aveva tenuto banco la polemica sollevata dal comitato cittadino SOS Città riguardante i rifiuti di amianto nell'area dell'ex scuola Duse a San Girolamo

A tal proposito, questa mattina la giunta comunale ha approvato il prelievo dal fondo di riserva di 320mila euro necessari alla rimozione e allo smaltimento dei materiali pericolosi giacenti in tale zona.

I lavori di realizzazione del centro sociale erano stati sospesi lo scorso autunno quando, nel corso degli scavi erano stati individuati materiali contenenti amianto riconducibili agli impianti del vecchio edificio scolastico in disuso, poi demolito.

In questi mesi, su mandato della ripartizione Tutela Ambiente, Igiene e Sanità, la società T.ECO.M. srl ha provveduto ai lavori di preliminare rimozione e caratterizzazione dei cumuli di materiali sospetti che sono stati tutti analizzati e ricoperti da teli di protezione in polietilene a tutela della salute pubblica. Dai monitoraggi ambientali effettuati nel corso dei lavori preliminari,  tuttavia, è sempre risultata l’assenza di fibre aerodisperse.

“L’approvazione in giunta del prelievo dal fondo di riserva - commenta l’assessore Petruzzelli - ci consente di pubblicare il bando per effettuare i lavori di bonifica da amianto dell’intera area, così da eliminare ogni potenziale rischio per la salute dei cittadini. Un intervento necessario che ci consentirà di rimuovere circa 700 tonnellate di materiali amiantati dall’area del cantiere. I lavori non saranno particolarmente impegnativi: basteranno un paio di settimane per portarli a termine".

Sempre per San Girolamo la giunta ha approvato il progetto esecutivo relativo all’adeguamento ad asilo nido di via Costa. Per l'opera saranno stanziati 290mila euro. Il nido da realizzare potrà ospitare 20 lattanti, 15 semidivezzi e 15 divezzzi; il personale previsto in organico è di 8 educatori, 1 cuoco, 2 addetti ai servizi generali, 1 amministrativo e 1 medico. Le due classi di scuola materna oggi ospitate nel plesso di via Costa verranno spostate dal prossimo settembre nel vicino plesso LE 12 in via San Girolamo,

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Girolamo: in arrivo i fondi per la bonifica dei rifiuti in amianto

BariToday è in caricamento