rotate-mobile
Cronaca San Girolamo - Fesca

San Girolamo, tentano furto di una cucina da un deposito: due arresti

Sorpresi dai carabinieri mentre caricavano su un motocarro i componenti di una cucina industriale. Ai domiciliari sono finiti due pregiudicati del quartiere Libertà

Sorpresi e bloccati dai carabinieri mentre caricavano a bordo di un motocarro dei componenti di una cucina industriale, sottratta da un deposito privato. È accaduto l’altra mattina nel quartiere San Girolamo, dove i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato due pregiudicati baresi, del quartiere Libertà,  di 50 e 49 anni, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Una telefonata giunta al 112, che segnalava la presenza di alcune persone sospette all’interno di un deposito privato, ha permesso alla Centrale Operativa di dirottare una “gazzella” dell’Arma in quel luogo.

L’arrivo dei carabinieri ha di fatto rovinato i piani dei due, che sono stati sorpresi mentre caricavano dei componenti di una cucina industriale su di una motoape. Inutile è stato il tentativo di giustificare la loro azione, perché dopo i dovuti accertamenti, i due sono stati arrestati. Per loro la Procura della Repubblica di Bari ha disposto gli arresti domiciliari. La refurtiva, invece, il cui valore ammonta a circa 40mila euro, è stata poi restituita al legittimo proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Girolamo, tentano furto di una cucina da un deposito: due arresti

BariToday è in caricamento