Cronaca San Girolamo - Fesca / Lungomare IX Maggio

Parcheggio selvaggio sotto gli occhi del sindaco: a San Girolamo Decaro 'pizzica' automobilista indisciplinato

E' accaduto durante il sopralluogo del primo cittadino per la posa dei nuovi ciottoli sul Lungomare IX Maggio. La foto è stata subito inviata alla Polizia Locale

"Scusi, lei non può parcheggiare sul marciapiede": quando a pronunciare questa frase è il sindaco, un cittadino dovrebbe quantomeno scattare e togliere l'auto dalla sosta vietata. A San Girolamo, invece, qualcuno ha pensato di infischiarsene ed entrare in un locale, scatenando la reazione di Antonio Decaro. Il sindaco non si è scomposto: si è avvicinato alla vettura, ha fatto una foto inviandola immediatamente, come segnalazione, alla Polizia Locale. Il singolare episodio è avvenuto sul Lungomare IX Maggio, durante il sopralluogo del primo cittadino per la posa dei ciottoli che andranno a comporre due spiaggette del nuovo waterfront. Un'imprudenza che costerà, probabilmente, una multa al cittadino incivile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio selvaggio sotto gli occhi del sindaco: a San Girolamo Decaro 'pizzica' automobilista indisciplinato

BariToday è in caricamento