Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca / Via Niccolò Van Westerhout

San Girolamo, picchiata al 6° mese di gravidanza: fermato il marito

La donna ricoverata all'ospedale San Paolo con sospetta minaccia di aborto. L'uomo, in un primo momento resosi irreperibile, è stato catturato dai carabinieri. In passato, la donna avrebbe subito altre vessazioni

Il quartiere San Girolamo

Incinta al 6° mese, pestata dal marito: una donna di San Girolamo è ricoverata con una sospetta minaccia di aborto all'ospedale San Paolo, colta da malore dopo essere stata picchiata dal coniuge. E' accaduto in via van Westerhout. I carabinieri hanno fermato l'uomo dopo che questi si era allontanato da casa, rendendosi irreperibile. In base a una ricostruzione fatta dalla vittima, questo no nsarebbe stato il primo caso di violenza domestica ad opera del marito, ora in carcere a Bari, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Girolamo, picchiata al 6° mese di gravidanza: fermato il marito

BariToday è in caricamento