menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo di Decaro e Petruzzelli a San Girolamo

Il sopralluogo di Decaro e Petruzzelli a San Girolamo

San Girolamo, spiagge sporche: Decaro chiama l'Amiu. Waterfront: "Lavori da giugno"

Sopralluogo del primo cittadino e dell'assessore Petruzzelli per verificare lo stato del litorale, invaso dai rifiuti. L'assessore Galasso: "Ultimi adempimenti burocratici e poi il cantiere potrà aprire"

"Nell'ultima settimana di giugno potranno finalmente cominciare i lavori che dureranno per due estati. In queste settimane, intanto, verranno completati i passaggi burocratici e di Giunta". L'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, rassicura sull'avvio del tanto atteso cantiere per la realizzazione del waterfront di San Girolamo. L'opera, dal costo di circa 12 milioni di euro, cambierà radicalmente il volto di un litorale fortemente degradato. Un lungo iter burocratico, con una variante per bypassare problemi riguardanti le condutture fognarie, hanno ritardato il tutto per alcuni anni.

Adesso sembra sia tutto finalmente sbloccato: "Gli uffici comunali - spiega Galasso - valideranno il progetto entro, al massimo, lunedì, quindi verso la fine della prossima settimana, la Giunta approverà la variante prevista" che include anche lo stralcio del parcheggio sotterraneo. Quindi, dopo un'ultima verifica, la consegna del cantiere: per i primi 40 giorni è prevista la fase di sminamento del litorale, con la ricerca di eventuali ordigni bellici, poi si procederà, verso agosto-settembre, alIa costruzione delle scogliere. Ultima fase, sarà quella del rifacimento complessivo del litorale. L'obiettivo è completare i lavori, realisticamente, in una ventina di mesi: "I cittadini - ha detto Galasso - hanno ragione a essere scontenti perché attendono quest'opera da anni, ma spero comprendano che stiamo riuscendo a superare tante difficoltà". 

Ieri pomeriggio, intanto, il sindaco Decaro e l'assessore all'Ambiente Petruzzelli, hanno effettuato un sopralluogo proprio sulla spiaggia di San Girolamo, invasa da rifiuti e sporcizia: il primo cittadino ha disposto la convocazione del Cda dell'Amiu per verificare se vi siano state mancanze nella pulizia del litorale, che risulterebbe effettuata solo in un piccolo tratto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento