Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca

Ubriaco, picchia moglie e figlioletto e li minaccia con un coltello: arrestato

E' accaduto la notte scorsa al quartiere San Girolamo. La donna e il piccolo di tre anni sono riusciti a scappare di casa e a rifurgiarsi nell'abitazione della nonna, poi hanno chiesto aiuto ai carabinieri

E' tornato a casa ubriaco, in piena notte. In preda ai fumi dell'alcol, ha cominciato a discutere con la moglie, l'ha malmenata, poi ha afferrato un grosso coltello da cucina e si è scagliato contro la donna e il figlioletto di tre anni, cercando di colpirli. E' accaduto la notte scorsa al quartiere San Girolamo, dove i carabinieri hanno arrestato un 43enne, già noto alle forze dell'ordine.

Madre e figlio sono riusciti a scappare di casa, rifugiandosi nella vicina abitazione della nonna materna, dove hanno chiesto aiuto ai carabinieri con una chiamata al 112. I militari, giunti sul posto, sono riusciti a bloccare l'uomo, sequestrando il grosso coltello usato per minacciare la moglie e il figlioletto.

Dopo la convalida dell'arresto, il 43enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari nel comune di Modugno, presso l'abitazine dei suoi familiari. La donna e il bambino, che durante l'aggressione hanno riportato delle contusioni, sono stati accompagnati in ospedale e medicati: guariranno rispettivamente in tre e sette giorni.

Coltello-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, picchia moglie e figlioletto e li minaccia con un coltello: arrestato

BariToday è in caricamento