Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

San Girolamo: uccide di botte la nonna, resta in carcere la 37enne arrestata

Il gup del tribunale di Bari Giovanni Abbattista non ha convalidato il fermo, ma ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di omicidio preterintenzionale e maltrattamenti in famiglia

Resta detenuta nel carcere di Bari la 37enne barese accusata di aver ucciso la nonna di 84 anni, morta il 17 aprile scorso nell'ospedale San Paolo per le percosse subite dalla nipote. Ritenendo insussistente il pericolo di fuga, poiché la 37enne si era costituita agli investigatori, il gup del tribunale di Bari Giovanni Abbattista non ha convalidato il fermo ma ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di omicidio preterintenzionale e maltrattamenti in famiglia. La ragazza viveva con gli anziani nonni in un appartamento, nel quartiere San Girolamo, alla periferia nord di Bari. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, nella notte tra il 13 e il 14 aprile scorsi l'anziana, non autosufficiente, avrebbe chiamato più volte la nipote per avere aiuto. La donna, stanca di accudire i nonni, avrebbe reagito picchiandola e procurandole lesioni che ne avrebbero causato la morte tre giorni dopo il ricovero.

(Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Girolamo: uccide di botte la nonna, resta in carcere la 37enne arrestata

BariToday è in caricamento