Cronaca

San Nicola: la città si prepara alla festa, sorteggiati i pescherecci

Ieri pomeriggio la statua del Santo è stato portata in processione sul piazzale della Capitaneria di porto. Poi, dopo la messa, l'estrazione delle due imbarcazioni che porteranno in mare statua e quadro di San Nicola

Con l'estrazione dei due pescherecci che porteranno in mare la statua e il quadro di San Nicola, i festeggiamenti per il Santo Patrono di Bari entrano nel vivo.

Ieri pomeriggio la statua di San Nicola è stata portata in processione sul piazzale della Capitaneria di Porto. Qui si è celebrata la messa alla presenza delle autorità civili e militari e dei fedeli, e subito dopo si è proceduto al sorteggio delle barche che porteranno in mare le effigi del Santo.

Al peschereccio Santa Maria degli Angeli di Pietro e Giuseppe Auciello, spetterà l'onore di portare, il 7 maggio, il quadro del Santo da Baia San Giorgio al molo San Nicola, da dove poi il quadro sarà portato in processione sin nella città vecchia per dare inizio al corteo storico. L'8 maggio, invece, la statua del Santo di Myra salirà a bordo della motonave Gina di Sabino Amoruso.

Intanto nella città vecchia procedono i preparativi per la festa, con l'installazione delle luminarie e delle icone che raffigurano i miracoli del Santo tra il piazzale della Basilica e Largo Urbano II. Il primo appuntamento con la rievocazione storica è per il 6 maggio, quando gli attori della compagnia Badathea metteranno in scena la ricostruzione della spedizione navale del 1087, quando i marinai baresi approdarono in Licia per trafugare le spoglie del Santo. Il 7 invece si svolgerà il corteo storico.

 

SAN NICOLA: IL PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicola: la città si prepara alla festa, sorteggiati i pescherecci

BariToday è in caricamento