Cronaca Madonnella / Lungomare Nazario Sauro

San Nicola, protesta degli abusivi sul Lungomare: caos e traffico in tilt

Polizia e carabinieri in assetto antisommossa all'altezza di 'Nderr a la lanz: i venditori senza licenza hanno bloccato la circolazione con camioncini e tavolini, chiedendo al sindaco Decaro di togliere il divieto autorizzato nei giorni scorsi

Caos e disordini sul Lungomare, nell'ultimo giorno della Sagra di San Nicola, a causa delle proteste di venditori abusivi all'altezza di 'Nderr a la lanz: gli ambulanti hanno gettato tavolini per strada bloccando la circolazione con un paio di camioncini collocati al centro della carreggiata. E' stato necessario l'intervento della polizia e dei carabinieri in assetto antisommossa dopo che i vigili urbani, intervenuti per placare l'ira dei venditori, non erano riusciti a calmare le acque.

VIDEO: LA PROTESTA DEGLI ABUSIVI SUL LUNGOMARE

Gli abusivi protestano dopo il divieto del Comune per tutti coloro che, senza licenze, avrebbero voluto vendere panini e birre: i manifestanti hanno anche chiesto di incontrare il sindaco Decaro, il quale avrebbe ricevuto anche alcune minacce.

Ad innescare la protesta, sono stati alcuni nuovi sequestri eseguiti questa mattina dalla Polizia municipale. In particolare, sono stati sequestrati 15 frigoriferi, nove fornaci e 20 chili di carne in cattivo stato di conservazione e circa 30 pezzi tra tavoli e sedie che erano nascosti tra le barche del molo san Nicola. 

VIDEO: CARABINIERI E POLIZIA IN ASSETTO ANTISOMMOSSA

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicola, protesta degli abusivi sul Lungomare: caos e traffico in tilt

BariToday è in caricamento