Cronaca San Paolo

Lite tra vicini finisce a coltellate: 51enne in ospedale, un arresto

L'episodio al San Paolo. Bloccato un 28enne: ha aggredito l'uomo, suo vicino di casa, colpendolo alla testa e al collo durante un litigio per futili motivi

Il litigio tra vicini di casa degenera e sfocia in un'aggressione a colpi di coltello. E' accaduto al quartiere San Paolo, dove i carabinieri hanno arrestato un 28enne barese, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di tentato omicidio.  

Nel corso di una lite, il giovane ha colpito un 51enne vicino di casa con alcuni fendenti alla testa e al collo. A dare l'allarme, chiamando il 112 è stata la moglie del malcapitato. I militari, intervenuti sul posto, hanno bloccato il giovane sottoponendo a sequestro l’arma.

Il 51enne, soccorso da personale sanitario del vicino ospedale San Paolo, ha riportato lesioni giudicate guaribili in otto giorni, mentre il giovane, arrestato, è stato condotto in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra vicini finisce a coltellate: 51enne in ospedale, un arresto

BariToday è in caricamento