menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione sul bus a Bari: "Vai più veloce", passeggero sferra calci e pugni contro l'autista

E' accaduto al quartiere San Paolo: il responsabile, un 27enne, è stato individuato dalla polizia e denunciato. La vittima, medicata in ospedale, è stata giudicata guaribile in pochi giorni

Aggredito da un passeggero che pretendeva che aumentasse la velocità di marcia: vittima dell'episodio un autista Amtab, in servizio sulla linea 13. L'uomo, un 45enne, ha fermato una volante in servizio in viale Europa, riferendo di essere stato aggredito poco prima da una coppia, in particolare dal ragazzo, che dopo l’aggressione era scesa dal bus dirigendosi a piedi in direzione San Paolo.

L’autista, che riportava un vistoso graffio sotto l'occhio, ha spiegato di essere stato aggredito dal giovane perché pretendeva che aumentasse la velocità di marcia e, non potendo ovviamente lo stesso procedere più velocemente per causa del traffico presente, gli si scagliava addosso con calci e pugni.

I poliziotti si sono quindi concentrati sulla ricerca in zona dei responsabili, e in breve tempo hanno rintracciato una coppia corrispondente alle descrizioni fornite dalla vittima.

I due giovani, un ragazzo classe ‘94 e ed una ragazza classe ’98, fermati e identificati, sono stati accompagnanti presso gli uffici di polizia per gli atti di rito: al termine degli accertamenti il 27enne è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di violenza e lesioni a carico di incaricato di pubblico servizio. 

Il conducente al termine della corsa si è fatto visitare dai sanitari del Pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo per le ferite riportate ed è stato dichiarato guaribile in pochi giorni.

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento