Cronaca San Paolo

San Paolo, azienda fitofarmaci a rischio incendio: "Presto tavolo regionale"

L'assessore comunale all'Ambiente Maria Maugeri si è impegnata a richiederlo al termine di un'infuocata assemblea cittadina. L'ad della Bravi: "La nostra prima preoccupazione è la salute dei cittadini", ma i residenti hanno paura

Il manifesto preparato dal Comitato di quartiere dopo l'avviso diffuso dalla Polizia Municipale

Un Comitato Tecnico regionale di prevenzione incendi per esaminare la vicenda riguardante l'azienda di fitofarmaci, del quartiere San Paolo, ritenuta a rischio dai cittadini. La richiesta di un tavolo tecnico è l'impegno preso dall'assessore all'Ambiente del Comune di Bari, Maria Maugeri, dopo le richieste degli abitanti di una zona fatte nel corso di un'assemblea di quartiere nella quale hanno partecipato, oltre all'assessore, il comandante della Polizia Municipale, Stefano Donati, il presidente della Circoscrizione Aldo Iannone, il consiglieri circoscrizionali e Luciano Tavolaro, amministratore delegato della 'Bravi Trasporti Logistici Srl'. Durante la riunione le autorità e l'azienda hanno cercato di tranquillizzare i cittadini, allarmati dopo che, nei giorni scorsi, hanno ricevuto una lettera in cui si affermavano rischi per la salute legati all'eventualità di un incendio dello stabilimento.

Per Maugeri il volantino è stato recapitato per rispondere ad una normativa nazionale sulla sicurezza: "Esiste un elenco di aziende ritenute a rischio di incidente rilevante - ha spiegato Maugeri - in tutta la Puglia ce ne sono 44, di cui due nella zona industriale di Bari. La legge prevede che il Comune informi i cittadini dei rischi legati a queste aziende che, come nel caso della Bravi Trasporti Logistici, sono costantemente monitorate e controllate''. Maugeri ha precisato come un'analoga campagna di informazione venne effettuata dal Comune all'inizio dei lavori per la bonifica della Fibronit.

I volantini potrebbero essere distribuiti anche nei quartieri San Girolamo e Fesca. ''La nostra prima preoccupazione - ha assicurato l'amministratore della Bravi, invitando i cittadini a visitare la sua azienda - è la sicurezza''. Nel frattempo gli abitanti del quartiere restano in allarme: "I nostri bambini non dormono più - ha detto una cittadina - perché hanno paura''. I residenti hanno annunciato la costituzione di un Comitato cittadino per seguire con attenzione le questioni ambientali e di tutela della salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, azienda fitofarmaci a rischio incendio: "Presto tavolo regionale"

BariToday è in caricamento