Tenta di rapinare il conducente del bus, poi gli svuota addosso l'estintore: aggressione sulla linea 13

L'episodio lunedì sera al San Paolo. Ad agire sarebbe stato un solo uomo, che alla reazione dell'autista ha afferrato l'estintore svuotandolo, per poi dileguarsi

Il mezzo Amtab dopo l'aggressione - Foto Fb

Tenta di rapinare il conducente del bus, e alla reazione dell'uomo, che si oppone alle minacce, afferra l'estintore e glielo svuota addosso, per poi dileguarsi. E' accaduto lunedì sera, su un mezzo Amtab della linea 13.

Il bus era giunto nei pressi del capolinea, al quartiere San Paolo, quando il rapinatore, dopo aver atteso di essere rimasto solo a bordo con l'autista, gli si sarebbe avvicinato minacciandolo - probabilmente armato di un taglierino - e intimandogli di consegnare ciò che aveva con sè. Il conducente però avrebbe reagito opponendosi al tentativo di rapina. A quel punto l'aggressore - uno solo, con il cappuccio di una felpa grigia calato sulla testa - ha afferrato l'estintore presente a bordo del mezzo, svuotandolo contro l'autista, per poi dileguarsi.

Il conducente del mezzo, soccorso da un'ambulanza del 118, è stato condotto in ospedale per accertamenti. L'uomo ha accusato difficoltà respiratoria causate all'inalazione delle polveri, ma non ci sarebbero state altre conseguenze. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Bari-San Paolo, che indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento