Cronaca

A spasso per il quartiere in barba alle misure contro il coronavirus: in quattro fermati al San Paolo

Due di essi sono anche denunciati per violazioni degli obblighi a loro carico. Numerose le denunce scattate in tutta la città, per cittadini sorpresi in giro senza una validazione motivazione

In barba alle misure adottate per il contenimento del contagio del coronavirus giravano tranquillamente per il quartiere. In quattro sono stati fermati sabato mattina dai poliziotti al San Paolo. Tre di questi erano pregiudicati; uno di essi, un 28enne è risultato anche sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, e un altro, di 32 anni, era colpito da Avviso Orale emesso dal Questore di Bari, gli altri due erano incensurati uno di 21 anni ed uno di 20.

I primi dei due sono stati segnalati per la violazione per gli obblighi a carico e tutti sono stati segnalati per inosservanza al DPCM del 11.03.2020 circa l’emergenza coronavirus.

Anche nella giornata di domenica i poliziotti della Squadra Volanti hanno setacciato la città: hanno arrestato un barese di 27anni per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, che dopo una lite in famiglia, all’arrivo degli agenti, si è scagliato violentemente contro di loro. Numerose le denunce scattate a carico di cittadini stranieri e italiani, che in vari momenti della domenica, in barba alle disposizioni circa l’emergenza coronavirus, vagavano in città senza i prescritti motivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso per il quartiere in barba alle misure contro il coronavirus: in quattro fermati al San Paolo

BariToday è in caricamento