Cronaca

San Pio, intesa tra Comune e costruttori: "Lottizzazioni spostate, sì al piano di rigenerazione urbana"

L'assessorato all'Urbanistica ha proposto un piano per razionalizzare le aree garantendo allo stesso modo gli investimenti di imprese e famiglie. Tedesco: "Riqualificazione della zona"

Saranno "spostate" le volumetrie previste dal piano di lottizzazione dell'area di via Gregorio Ancona, nel quartiere San Pio di Bari: è stato trovato un accordo, infatti, tra il Comune e i rappresentanti del Consorzio San Giacomo e delle cooperative che intendono investire nella zona con progetti edilizi. La ripartizione Urbanistica di Palazzo di Città ha proposto una riduzione della viabilità di lottizzazione e delle sezioni stradali assieme all'accorpamento di aree destinate a spazi pubblici. In questo modo, il Comune ritiene di poter migliorare la fruibilità dei terreni mantenendo la viabilità rurale esistente e realizzando vaste aree del parco agricolo da utilizzare per nuove forme di condivisione.

L'intesa stabilisce che una parte degli edifici previsti possa essere spostata in aree di proprietà comunale già urbanizzate. Le nuove zone si trovano nella parte nord del quartiere San Pio, su terreni vuoti. La parte delle volumetrie destinate ad edilizia sovvenzionata e agevolata su suolo di proprietà comunale sarà delocalizzata, e anche l’impresa si è detta favorevole allo spostamento di parte delle proprie. Il resto dei privati potrà scegliere se restare nella localizzazione originaria, seppure riformulata secondo criteri di compatibilità paesaggistica, o spostarsi nell’area già urbanizzata. “Stiamo trasformando questo intervento da piano di lottizzazione a piano di rigenerazione urbana - ha affermato l'assessore cittadino all'Urbanistica, Carla Tedesco - che includerà interventi di riqualificazione degli impianti sportivi, delle piste ciclabili, nonché interventi di inserimento lavorativo da attuarsi attraverso pratiche agricole, produzione di olio dop (siamo nell’area del parco agricolo), masserie didattiche”. Domani pomeriggio l'assessore, assieme ai colleghi Brandi, Petruzzelli, Bottalico e Romano, al presidente del Municipio V Gianni Moretti e ai rappresentanti del Consorzio San Giacomo e delle cooperative, effettuerà un sopralluogo nelle zone interessate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Pio, intesa tra Comune e costruttori: "Lottizzazioni spostate, sì al piano di rigenerazione urbana"

BariToday è in caricamento