Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

La lite tra famiglie sfocia in aggressione: uomo colpito al volto con un coltello, la rissa per un fondo agricolo

L'episodio martedì sera a Sannicandro: in cinque - due padri con i rispettivi figli - sono stati identificati e denunciati dai carabinieri. Ad avere la peggio, nel litigio, un 55enne: non avrebbe riportato gravi ferite

L'accesa discussione tra due gruppi familiari degenera, e il litigio sfocia in aggressione. E' accaduto martedì sera, intorno alle 20, a Sannicandro, dove un uomo di 55 anni è rimasto ferito al volto nel corso di una rissa.

A 'fronteggiarsi', due padri con i rispettivi figli: in cinque sono stati identificati dai carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Modugno, al comando del capitano Corrado Quarta, che hanno avviato immediate indagini sull'accaduto. Secondo quanto ricostruito dai militari, l'accesa discussione tra i due gruppi - due persone da una parte, tre dall'altra - sarebbe scaturita da questioni legate ad un fondo agricolo. La violenta lite, avvenuta in strada nei pressi di via Diaz, è poi degenerata: uno dei due padri avrebbe quindi tirato fuori forse un coltello - o comunque un oggetto appuntito, non ancora recuperato - scagliandosi contro l'altro e ferendolo al volto. 

I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno ricostruito l'accaduto e individuato i cinque, che saranno denunciati per rissa, mentre il responsabile del ferimento risponderà anche di lesioni. Il 55enne ferito è stato soccorso e medicato in ospedale: le sue condizioni non sono gravi.

(Foto di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite tra famiglie sfocia in aggressione: uomo colpito al volto con un coltello, la rissa per un fondo agricolo

BariToday è in caricamento