menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso con la droga da spacciare, finisce ai domiciliari in hotel

L'uomo, un 32enne di Santeramo, è stato fermato dai carabinieri mentre prelevava un sacchetto contenente hashish da un muretto a secco poco distante dall'albergo in cui era domiciliato. Dopo l'arresto, è stato collocato ai domiciliari presso la stessa struttura ricettiva

Bloccato mentre 'prelevava' 215 grammi di hashish, nascosti in un muretto a secco nei pressi dell’hotel in cui aveva stabilito il suo domicilio da qualche tempo. Si tratta di un 32enne di Santeramo in Colle, già noto alle Forze dell’Ordine e arrestato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da qualche tempo seguivano gli spostamenti dell’uomo, l'altra sera lo hanno notato uscire dall’albergo e dirigersi verso un muretto a secco, distante una cinquantina di metri dalla struttura ricettiva.

A quel punto, dopo essersi guardato intorno, ha raccolto una busta di plastica nascosta tra le pietre. I militari sono quindi intervenuti, bloccandolo al termine di una breve colluttazione. Il successivo controllo ha consentito di rinvenire nella busta due panetti di hashish pari a 205 grammi, mentre in un terreno adiacente sono stati recuperati altri 10 grammi della stessa sostanza suddivisi in 9 pezzi.

Il controllo effettuato nella stanza dell’hotel ha consentito poi di rinvenire un coltello a serramanico con lama parzialmente annerita e 3 ritagli di carta riportanti nomi e cifre. Il tutto è stato sequestrato.

Dopo l'arresto, l'uomo è stato collocato agli arresti domiciliari presso lo stesso hotel.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento