menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa 28 chili di oppio e dieci di tabacchi: coppia di insospettabili arrestata per spaccio e contrabbando

L'operazione dei carabinieri a Santeramo. Agli arresti sono finiti un 42enne venditore ambulante e la sua convivente, una 37enne infermiera professionale

Custodivano tra casa e garage 28 grammi di oppio essiccato, e oltre dieci chili di tabacchi lavorati esteri, importati clandestinamente. Scoperti dai carabinieri, sono finiti agli arresti a Santeramo, con le accuse di spaccio di sostanze stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri, un 42enne indiano, venditore ambulante, e la sua convivente, una 37enne del luogo, infermiera professionale.

I due erano da qualche tempo 'monitorati' dai militari, che avevano notato alcuni atteggiamenti sospetti dell'uomo, che con la sua bancarella vendeva oggettistica tipica del paese d’origine spostandosi in diversi centri del Barese.

I militari hanno quindi effettuato una perquisizione nell'abitazione della coppia. Nel garage di pertinenza e nell’abitazione dei due, è stata rinvenuta un’ingente quantità di oppio essiccato per complessivi 28 chilogrammi, di cui ben 25 kg costituiti dai bulbi e infiorescenze della pianta e 3 kg della stessa già trasformata in polvere, confezionata in numerosi sacchetti pronti per essere immessi sul mercato. Inoltre sono stati trovati anche oltre 10 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri, in parte sfuso ed in parte confezionato, importato clandestinamente e privo dei sigilli di Monopolio, pronti anch’essi per la vendita. Nel corso dell’operazione è stato infine recuperato tutto l’occorrente per triturare, pesare e confezionare l’oppio, fra cui alcuni frullatori di uso domestico e 200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

I due conviventi arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dopo la convalida dell’arresto, il 42enne è stato condotto in carcere a Bari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento