menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Gianluca Roncone

Foto Gianluca Roncone

Piazza San Francesco a Santo Spirito tra rifiuti e degrado: "La fontana è un acquitrino"

La piazza, nonostante i recenti lavori, non è stata ancora completamente restituita alla fruibilità dei cittadini: mancano arredi urbani e giostrine. Il laghetto, intanto, è praticamente una discarica

L'acqua ristagna e si intorbidisce tra cartacce e rifiuti galleggianti, gettati nello stagno: in piazza San Francesco, a Santo Spirito, da oltre un mese, non zampillano più le fontanelle del laghetto simbolo dell'area pedonale ristrutturata l'anno scorso e non ancora del tutto restituita alla piena fruibilità dei cittadini. Mancano, infatti, gli arredi urbani, tra cui panchine e giochi per bimbi, nonostante i lavori siano praticamente terminati. Nel frattempo l'incuria sta, pian piano, invadendo la piazza: "L'area è sporca - racconta un abitante della zona - ed è utilizzata da alcuni residenti per gettare l'immondizia. Non mancano neppure gli sporcaccioni che portano i propri cani a fare i bisogni. Ci piacerebbe finalmente avere una piazza fruibile e pulita".

Il biglietto da visita, negativo, è purtroppo rappresentato dalla fontana, accanto alla quale si erge la statua di San Francesco, fortunatamente di spalle a quello che al momento è solo uno sporco acquitrino: "in questo caso - spiega il consigliere comunale barese Michele Picaro (Ap-Ncd) c'è un problema riguardante l'appalto per la manutenzione delle fontane cittadine. Tutto è bloccato per un ricorso al Tar. Ad ogni modo credo non si possa andare avanti così: vista l'inerzia dell'amministrazione, ho chieto alla Ripartizione igiene di provvedere al più presto. Mi hanno assicurate che nei prossimi giorni interverranno con la pulizia della fontana". Il timore, per i residenti, infatti, è che la burocrazia possa contribuire a mantenere (e a peggiorare) l'attuale stato di degrado, per un'opera attesa da troppo tempo per gli abitanti del piccolo borgo marinaro sul litorale nord del capoluogo. La primavera e le passeggiate all'aria aperta si avvicinano: è solo questione di pochi mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento