Cronaca Santo Spirito

Santo Spirito, residenti esasperati: "Fogne intasate e liquami per le strade"

Situazione sempre più difficile nel quartiere. Domenica scorsa, nonostante il sole, l'ennesima fuoriuscita di scarichi maleodoranti da alcuni tombini. Numerose le denunce degli abitanti: "Va sempre peggio, chiediamo risposte"

Fogne che sgorgano anche quando non piove, tombini intasati e lo specchio d'acqua antistante il porto che si trasforma in stagno puzzolente. Succede a Santo Spirito dove sono sempre più numerose le segnalazioni dei cittadini sul cattivo stato della rete fognaria: una situazione insostenibile che ha raggiunto anche il grottesco proprio domenica scorsa, quando, nonostante la splendida giornata di sole, da alcuni tombini, è inspiegabilmente fuoriuscito del liquido giallastro e maleodorante

"Oramai - spiega Gianluca Cantone, residente nel quartiere - si tratta di un episodio ricorrente. Quello che ci ha lasciato perplessi è stato il verificarsi in una giornata non di pioggia. A nostro avviso la fogna non è dimensionata al numero di abitanti della zona". Tante le denunce e le richieste di aiuto al Comune e all'Acquedotto Pugliese (gli ultimi lavori di rifacimento risalirebbero a 3 anni fa) ma, fino ad ora, nessun intervento ha cancellato il problema: "Prima - prosegue Cantone - i tombini addirittura esplodevano e dopo alcune segnalazioni sono stati cementificati, ma i liquami defluiscono comunque anche per alcuni giorni". 

Il risultato è un disgustoso mare di feci e residui fognari che galleggiano nei pressi del porto, con le immaginabili conseguenze ai danni di residenti, turisti e pescatori, che più volte hanno segnalato la vicenda. Gli abitanti chiedono almeno che vengano puliti gli ingressi della fogna e le zone vicine ai tombini, in modo da attenuare i disagi. Con l'estate oramai alle porte, infatti, saranno destinati ad aumentare, tra caldo afoso e puzza insopportabile: turarsi il naso, potrebbe non essere più sufficiente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santo Spirito, residenti esasperati: "Fogne intasate e liquami per le strade"

BariToday è in caricamento