Pesca di frodo, sequestrati 50kg di pesce nel porto di Santo Spirito

Per l'equipaggio una multa di 4.600 euro. I pescatori sono stati sopresi dai carabinieri mentre utilizzavano una rete a strascico e altri attrezzi vietati per la pesca

Cinquanta chilogrammi di pesce appena pescato rigettato in mare dai carabinieri. Era il "bottino" di un'attività illecita di pesca condotta con reti a strascico e altri attrezzi vietati nel porticciolo di Santo Spirirto. Per i pescatori di frodo, colti in flagrante dai militari della motovedetta "Pezzuto", una multa di 4.600 euro. Oltre all'attività illecita di pesca i carabinieri hanno riscontrato anche l’irregolare assunzione di personale sul natante e l’omessa annotazione sul ruolo di equipaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento