Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Savinuccio cambia carcere, il boss di Japigia trasferito a Melfi

Parisi, arrestato nel 2009 nell'ambito del processo Domino, era tornato libero per decorrenza dei termini poco prima di Natale, per essere poi nuovamente arrestato qualche giorno dopo con una nuova accusa

Parisi al momento del suo arresto nel 2009

Dal carcere di Bari a quello di Melfi: la Procura di Bari ha disposto il trasferimento per il boss di Japigia Savinuccio Parisi.

Una procedura che, secondo le valutazioni fatte sia dall'autorità giudiziaria che da quell'amministrazione penitenziaria si è resa necessaria anche per evitare problemi di "ordine pubblico" all'interno del carcere, in cui sono detenuti sia affiliati allo stesso clan Parisi, sia componenti dei clan rivali, come gli Strisciuglio. La presenza del boss di Japigia è stata quindi ritenuta troppo "ingombrante" dalla Procura di Bari che, oltre a disporre il trasferimento a Melfi, ha già presentato richiesta per sottoporre nuovamente il pregiudicato al regime di carcere duro 41 bis.

Il boss di Japigia, arrestato nel 2009 con l'accusa di associazione mafiosa nell'ambito dell'inchiesta Domino, era tornato in libertà poco prima di Natale per decorrenza dei termini. Qualche giorno dopo, il pregiudicato era tornato nuovamente in carcere con l'accusa di estorsione per fatti risalenti al 2008.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savinuccio cambia carcere, il boss di Japigia trasferito a Melfi

BariToday è in caricamento