Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Barcone di migranti soccorso al largo di Bari, tratte in salvo 127 persone

A bordo dell'imbarcazione 127 uomini, molti dei quali giovanissimi, di nazionalità egiziana e palestinese. Sette di loro, stremati dal lungo viaggio, sono stati ricoverati in ospedale

Nuovo sbarco di immigrati nel porto di Bari. L'imbarcazione era stata intercettata venerdì sera al largo della costa di San Cataldo, nel Salento, in navigazione in acque internazionali, ed era stata costantemente monitorata dagli uomini della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto.

Intorno alle 3.30 di questa notte è scattata l'operazione di soccorso, quando l'imbarcazione era a poche miglia da Bari: il peschereccio è stato raggiunto dagli uomini del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza che ne hanno assunto il controllo e l'hanno condotto in porto. Stipate a bordo della nave, 127 persone, tutti uomini, molti giovanissimi - di età presumibilmente compresa tra i 14 e i 15 anni - di nazionalità egiziana e palestinese. Subito dopo le operazioni di sbarco, che si sono concluse intorno alle 5.30, sette migranti, stremati dal viaggio e in condizioni di salute preoccupanti, sono stati ricoverati al Policlinico. Il peschereccio, infatti, era in viaggio da quasi una settimana.

Tra gli immigrati a bordo, i finanzieri hanno anche inviduato e arrestato i presunti scafisti, sette egiziani. Gli altri immigrati sono stati accompagnati nel CIE di Palese.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcone di migranti soccorso al largo di Bari, tratte in salvo 127 persone

BariToday è in caricamento