Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Sbarco di clandestini, fermato peschereccio al largo di Bari

Fermata dopo quattro ore di inseguimento da parte dei militari della Guardia di Finanza un'imbarcazione con a bordo 151 cittadini egiziani. Arrestati quattordici presunti scafisti

Un peschereccio con 151 cittadini egiziani a bordo è stata bloccata all'alba dagli uomini della Guardia di Finanza di Bari. I clandestini sono stati bloccati dopo quattro ore di inseguimento, iniziato al largo delle coste di Molfetta dove l'imbarcazione era stata intercettata nel pomeriggio di ieri.

Nonostante l'alt intimato dalla motovedetta dei finanzieri, l'imbarcazione, lunga 25 metri e con un nome arabo, ha cercato di dileguarsi con manovre spericolate e tentativi di speronamento, facendo così scaturire l'inseguimento, che ha visto impegnate la vedetta della Guardia di Finanza, una vedetta veloce di stanza a Bari, un Guardacoste del Gruppo Aeronavale di Taranto e due vedette della Capitaneria di Porto di Bari.

Al termine dell'operazione quattordici presunti scafisti sono stati arrestati, mentre tre uomini sono stati trasportati in ospedale a causa delle loro preoccupanti condizioni di salute. Le operazioni di identificazione degli stranieri sono tuttora in corso, mentre nel corso della giornata dovrebbe essere emesso il decreto di espulsione per procedere al rimpatrio dei clandestini. Tra le persone a bordo, tutti uomini piuttosto giovani, anche molti minorenni. Secondo le prime notizie pervenute i clandestini erano in viaggio da giorni nel tentativo di raggiungere le coste italiane.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di clandestini, fermato peschereccio al largo di Bari

BariToday è in caricamento