Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Sessanta turchi sbarcano sulle coste baresi: tra loro anche cinque minori e dieci donne

Tutti saranno sottoposti a tampone molecolare prima di essere trasferiti al Cara di Bari. I migranti viaggiavano a bordo di una nave da diporto battente bandiera statunitense

Sono una sessantina le persone sbarcate la scorsa notte sulle coste di Mola di Bari. In 36 sono stati identificati mentre la metà è fuggita. Tra loro vi sono anche 5 minori, dieci donne e 21 uomini, tutti con passaporto sottoposti a test rapido risultando negativi al coronavirus.

Tutti saranno sottoposti a tampone molecolare prima di essere trasferiti al Cara di Bari. I migranti, secondo quanto riporta l'agenzia Dire, viaggiavano a bordo di una nave da diporto battente bandiera statunitense. Sul posto sono giunti, oltre agli uomini della capitaneria di porto, agenti della polizia di Stato, finanzieri e carabinieri. Sono intervenuti anche componenti di alcune associazioni di volontariato di Mola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sessanta turchi sbarcano sulle coste baresi: tra loro anche cinque minori e dieci donne

BariToday è in caricamento