Sorpresi a scaricare rifiuti edili in via Tatarella: due denunce, autocarro sequestrato

I due uomini sono stati seguiti e bloccati dai Carabinieri Forestali, che hanno notato il mezzo mentre si dirigeva verso una zona isolata, nei pressi dell'arteria stradale che conduce a Carbonara

Foto di repertorio

Sorpresi mentre scaricavano rifiuti edili nei pressi di via Tatarella, in una zona già interessata da degrado ambientale. 

Nei guai sono finiti due baresi, intercettati dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Bari, mentre, a bordo di un autocarro, si dirigevano verso una traversa di via Tatarella, in un luogo in cui non sono presenti impianti di smaltimento e recupero di scarti edilizi.

Per questo i militari, insospettiti, hanno seguito il mezzo, cogliendo in flagranza le due persone che erano a bordo mentre scaricavano il materiale trasportato e lo depositavano sul suolo.

I due soggetti sono stati denunciati per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti, mentre l’autocarro è stato sottoposto a sequestro preventivo, già convalidato dall’A.G. di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Temporali, vento e mare in burrasca: allerta meteo arancione su Bari e provincia

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: uomo vicino al clan Strisciuglio condannato per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento