Cronaca

Bari, sciopero dei mezzi il 6 settembre. Otto ore senza trasporti

I sindacati annunciano per martedì prossimo uno sciopero di tutti i mezzi pubblici per otto ore: a rischio autobus e treni locali. Saranno comunque rispettate le fasce di garanzia

Trasporti bloccati per otto ore: è questo il quadro che si protrarrà nella giornata di martedì 6 settembre nella nostra città e in tutta la penisola. Ad indire lo sciopero che riguarderà bus, treni e metro sono stati alcuni sindacati tra cui la CGIL e l'USB, Unione Sindacale di Base. A spiegare il quadro della situazione è stato uno dei responsabili dell'Esecutivo nazionale USB Fabrizio Tomaselli che in un comunicato dice: "Il 6 settembre lo sciopero generale bloccherà i trasporti in tutto il paese: dalle ferrovie al trasporto pubblico locale, dal trasporto aereo a quello marittimo. Una giornata senza trasporti che invece “trasporterà” la protesta ed il dissenso nelle piazze italiane e sotto i palazzi del potere. D'altra parte lo sciopero contemporaneamente indetto dalla Cgil amplificherà gli effetti dell'azione di lotta nel comparto dei trasporti, come in quello dei servizi e del pubblico impiego. Riteniamo – conclude poi Tomaselli – che lo sciopero generale sia la risposta più adatta anche alle misure del governo che indicano quali obiettivi primari le privatizzazioni dei servizi pubblici e l'attacco ai diritti ed alle condizioni normative e salariali di chi ci lavora".

Sarà comunque garantita la circolazione dei mezzi nelle fasce orarie di garanzia (dalle ore 5.00 alle ore 8.00 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30). Questa nel dettaglio la situazione dei trasporti locali a Bari e provincia:

Ferrovie del Sud Est

- sciopero dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 19.30

Ferrovie Appulo Lucane

- ore 8.31 - 12.30;   15.31 - 19.30

 

SCIOPERO AMTAB

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, sciopero dei mezzi il 6 settembre. Otto ore senza trasporti

BariToday è in caricamento