"Riformiamo il sistema penitenziario": sciopero della fame per 94 detenuti nel carcere di Bari

L'iniziativa, promossa dal Partito Radicale, ha già visto 754 adesioni in Puglia. Dall'11 al 19 settembre la 'Carovana della giustizia' farà tappa nelle province pugliesi

Digiuno, sciopero della spesa e rifiuto del carrello: i detenuti del carcere di Bari si preparano ad accogliere la proposta del Partito Radicale di una protesta non violenta per richiedere una riforma del sistema penitenziario italiano. Come il leader dello schieramente politico ha fatto per anni, anche 94 persone rinchiuse nella casa circondariale barese si priveranno del cibo per sostenere la raccolta firme sulla proposta di legge delle Camere Penali per la separazione delle carriere dei magistrati,
sull'amnistia e indulto, per il superamento del regime del 41 bis e del sistema dell’ergastolo e per l'approvazione dei decreti delegati della riforma dell’Ordinamento Penitenziario. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta non violenta sarà ripetuta poi dai detenuti del carcere di Foggia (484) e di Lecce (176). A partire da domani, inoltre, il Partito Radicale porterà in Puglia la 'Quarta Carovana della Giustizia', che già ha fatto tappa in Calabria, Sicilia e Sardegna. "La Carovana farà la prima tappa - spiega Sergio D'Elia, segretario dell'associazione Nessuno Tocchi Caino - a Foggia l’11 settembre: in mattinata ci sarà la proiezione del docu-film Spes contra Spem, con la regia di Ambrogio Crespi,  all’Istituto Tecnico Economico Blaise Pascal e poi visita nel carcere foggiano;  proseguirà poi in tutte le province pugliesi, con ingressi in tutti gli altri istituti di pena della regione: San Severo, Lucera, Trani, Turi, Bari, Brindisi, Taranto, Lecce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento