rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024

Sciopero generale, Cgil e Uil in piazza a Bari: "La manovra del Governo è iniqua, non farà ripartire l'Italia"

Il segretario generale Uil Puglia, Gianni Ricci: "La precettazione dei lavoratori è solo una scelta politica del ministro Salvini per ostacolare la riuscita dello sciopero"

In piazza Massari, nel centro di Bari, si sono ritrovati i lavoratori del pubblico impiego, i dipendenti del settore scuola, gli operai delle lavanderie industriali e il personale dei trasporti. La protesta degli iscritti Cgil e Uil si è concentrata contro la manovra finanziaria del Governo: secondo i sindacati, la piattaforma messa in piedi dall'Esecutivo guidato da Giorgia Meloni non ha nulla di programmatico.

Per i rappresentanti dei lavoratori, infatti, il taglio del cuneo fiscale non sarebbe strutturale e i 3 miliardi di euro, inseriti in manovra per il rinnovo dei contratti collettivi, in realtà serviranno solo per coprire l'aumento dei costi di gestione calcolati nei settori del pubblico impiego.

Fra la folla dei manifestanti anche i tre aspiranti candidati sindaco del Pd: gli assessori comunali Pietro Petruzzelli e Paola Romano, oltre al deputato Marco Lacarra.

Video popolari

Sciopero generale, Cgil e Uil in piazza a Bari: "La manovra del Governo è iniqua, non farà ripartire l'Italia"

BariToday è in caricamento