menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una giornata di sciopero per il personale di Ferrovie del Sud-Est: treni a rischio cancellazione e ritardi

Lo sciopero partirà dalla mezzanotte di venerdì 25 settembre e durerà 24 ore. Ad annunciarlo sono le segreterie regionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal

Una giornata di sciopero per i mezzi delle Ferrovie del Sud-Est. Ad annunciare lo stop di macchinisti e capitreno sono le segreterie regionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal: lo sciopero partirà dalla mezzanotte di venerdì 25 settembre e durerà 24 ore, durante le quali i treni potranno subire cancellazioni o variazioni.

Saranno comunque garantiti i servizi essenziali in caso di sciopero nelle fasce orarie di garanzia 5.00-8.00 e 12.30-15.30, ai sensi della Legge del 17 giugno 1990 n.146. Tutte le informazioni sulla pagina web fseonline.it o chiamando il numero verde assistenza clienti 800 079 090. "In occasione del precedente sciopero aziendale del 24 luglio 2020, proclamato dalle medesime sigle sindacali, si è registrata un’adesione del 62 per cento" spiegano da.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento