Sciopero Poligrafici Dedalo, la replica della società: "Da anni impegnati per la salvaguardia dei livelli occupazionali"

In una nota, l'azienda smentisce le notizie diffuse dai sindacati, respingendo le accuse che imputano al management il mancato rinnovo della commessa Gedi

In merito alla nota dei sindacati relativa allo sciopero dei poligrafici Dedalo, pubblicata lo scorso 18 novembre su BariToday, riceviamo e pubblichiamo la nota di replica della società:

"La Dedalo Litostampa srl intende smentire seccamente le notizie e i comunicati apparsi su vari organi di stampa e che imputano alla società stessa e ai suoi vertici le conseguenze occupazionali derivanti dal mancato rinnovo della commessa Gedi.

Fermo restando quanto sarà oggetto di verifica nelle sedi competenti, la nostra azienda ribadisce che da anni è alla ricerca di soluzioni imprenditoriali, volte alla salvaguardia dei livelli occupazionali, spesso scontrandosi oltre che con l'arcinota crisi del settore anche con una inopinata rigidità nella conduzione delle relazionni industriali da parte dei sindacati coinvolti.

Si diffida, pertanto, dal divulgare notizie lesive dell'immagine e della reputazione dell'azienda e del suo management, improntando la comunicazione a criteri di verità, continenza e pertinenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento