Sciopero dei treni a Bari, possibili disagi venerdì 24 ottobre

La mobilitazione indetta dai sindacati Or.S.A. e USB. Possibili disagi per i collegamenti ferroviari locali, regolari invece le Frecce Trenitalia

Possibili disagi per i collegamenti ferroviari nella giornata di venerdì 24 ottobre, a causa di uno sciopero proclamato dai sindacati USB e Orsa.

Secondo quanto comunicato da Trenitalia, le Frecce circoleranno regolarmente, mentre la "circolazione di alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” e di alcuni convogli regionali potrà invece essere oggetto di cancellazioni o limitazioni di percorso". "Informazioni sui collegamenti e servizi - informa Trenitalia - saranno disponibili anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane, FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews.it".

Secondo quanto comunicato invece da Ferrovie Appulo lucane, i servizi ferroviari e automobilistici saranno garantiti dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 12.30 alle 15.30. Potrebbero invece non essere garantiti i seguenti collegamenti:

Da Potenza per Bari:

TRENO 210/152 IN PARTENZA DA POTENZA INFERIORE SCALO ALLE ORE 8.19. POTREBBE NON TROVARE IL COLLEGAMENTO DA POTENZA S. MARIA ALLE ORE 8.37 E DA GRAVINA PER BARI CON TRENO 114 ALLE ORE 11.06;

TRENO 228/154 IN PARTENZA DA POTENZA INFERIORE SCALO ALLE ORE 13.10 E DA POTENZA S. MARIA ALLE ORE 13.22, POTREBBE NON TROVARE IL COLLEGAMENTO DA GRAVINA PER BARI CON TRENO 122 ALLE ORE 15.36;

TRENO 238/156 IN PARTENZA DA POTENZA INFERIORE SCALO ALLE ORE 14.16 E DA POTENZA S. MARIA ALLE ORE 14.35, POTREBBE NON TROVARE IL COLLEGAMENTO DA GENZANO PER GRAVINA CON TRENO 170 ALLE ORE 16.20 E DA GRAVINA PER BARI CON TRENO 126 ALLE ORE 17.39.

A Bari, l'Usb ha organizzato una manifestazione di protesta in Piazza Umberto, dalle 10.30 in poi. "Jobs Act, abolizione dello Statuto dei Lavoratori, precarietà per tutti i lavoratori, taglio dei fondi alla previdenza tramite il regalo del taglio IRAP alle imprese - si legge in una nota - sono solo alcuni dei provvedimenti con cui vecchi e giovani Lavoratori saranno costretti ad accettare moderne forme di schiavitù. Ribellarsi alla “teocrazia dei mercati” è un dovere per ogni Cittadino – Lavoratore che voglia difendere i diritti suoi e delle generazioni future".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento