Cronaca Molfetta

Anziani avvicinati in moto, strattonati e derubati: scippatore seriale in carcere, accusato di altri dieci colpi

L'uomo, un 51enne di Barletta, è stato raggiunto da una seconda ordinanza di custodia cautelare: era stato già arrestato lo scorso 25 novembre per una serie di scippi messi a segno nel Nord Barese, in particolare tra Molfetta e Terlizzi

Sarebbe il responsabile di almeno altri dieci scippi, tutti messi a segno nei primi sei mesi del 2020 tra Molfetta e Terlizzi, il 51enne barlettano arrestato dai carabinieri lo scorso 25 novembre e accusato di essere l'autore di numeri colpi, ai danni di anziani, avvenuti nei centri del nord barese.

I militari della Sezione Operativa di Molfetta hanno notificato all'uomo una seconda ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura di Trani per i reati di rapina e furto con strappo. Alcune di queste vittime dei nuovi colpi contestati, purtroppo, si trovano ancora in cura per le lesioni subite in occasione della loro aggressione. 

Si tratta di un lavoro certosino quello condotto dagli investigatori e dalla Procura della Repubblica di Trani che ha condotto e coordinato le indagini. Sono stati analizzati tutti gli scippi commessi in questo periodo dell'anno nella città di Molfetta e zone limitrofe e, puntualmente, hanno evidenziato, in tutti gli episodi contestati, elementi indicativi ed univoci circa le responsabilità dello "scippatore": sempre lo stesso modus operandi, gli stessi indumenti, lo stesso scooter con la targa contraffatta e sempre lo stesso genere di vittime (persone anziane ed indifese).

È dall'inizio dell'anno che, proprio in considerazione della recrudescenza di questo tipo di reato, i Carabinieri della Sezione Operativa di Molfetta hanno focalizzato le loro attenzioni investigative sul fenomeno e, ad oggi, ben 22 sono gli scippi commessi ai danni di persone anziane scoperti di cui il 51enne dovrà rispondere.

(foto di repertorio)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani avvicinati in moto, strattonati e derubati: scippatore seriale in carcere, accusato di altri dieci colpi

BariToday è in caricamento