Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Adesca transessuale, poi le ruba la borsa e scappa: passanti lo rincorrono, ladro in manette

Le grida della vittima hanno fatto scattare l'intervento di alcuni cittadini, che hanno provato a seguire il ladro: sul posto è nel frattempo giunta una pattuglia dei Falchi della Squadra Mobile che ha bloccato il fuggitivo

Ha adescato una transessuale, invitandola a seguirlo in una zona appartata con la richiesta di consumare un rapporto. Ma, appena giunti in un posto meno frequentato, le ha strappato la borsa, dandosi rapidamente alla fuga per le vie cittadine.  Non tutto però è andato secondo i piani dell'uomo, quarantenne pregiudicato barese, già noto alle Forze dell'Ordine per numerosi borseggi e scippi commessi nei pressi della Stazione Centrale, arrestato con l'accusa di furto con strappo aggravato.

Le urla della vittima, infatti, hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti, che hanno rincorso lo scippatore, riuscendo a recuperare alcuni effetti personali lasciati cadere in strada durante la corsa.

Sul posto, nel frattempo, è prontamente intervenuto un equipaggio della Sezione Falchi che pattugliava la zona, allertato dalla Sala Operativa della Questura cui erano giunte le richieste di aiuto. Gli agenti, dopo un breve inseguimento hanno raggiunto e bloccato il fuggitivo - un 40enne pregiudicato barese - che sottoposto a perquisizione veniva individuato con indosso la refurtiva appena trafugata. Il denaro sottratto è stato immediatamente restituito alla vittima, mentre l'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesca transessuale, poi le ruba la borsa e scappa: passanti lo rincorrono, ladro in manette

BariToday è in caricamento