Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Sale slot e centri scommesse senza licenza: denunciati 30 commercianti nel Barese

I finanzieri hanno anche elevato sanzioni per mezzo milione di euro e sequestrato 142 apparecchi informatici. Riscontrati anche illeciti sul gioco d'azzardo

Pugno duro della Guardia di finanza nei confronti del gioco illecito e delle scommesse sportive irregolari . Nelle ultime settimane i 'Baschi verdi' hanno effettuato una serie di sopralluoghi in esercizi commerciali nel Barese senza regolare licenza per proporre apparecchi da gioco virtuale, come i 'videopoker' e le slot machine, o altre tipologie di scommesse. 

L'operazione "online betting game" ha così portato a denunciare 30 commercianti - su 47 segnalazioni - all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, oltre ad elevare sanzioni per un totale di oltre mezzo milione di euro. Sono anche finiti sotto sequestro 142 apparecchi informatici, come pc, stampanti, totem, slot e terminali, utilizzati per proporre alla clientela il gioco d'azzardo irregolare.

"Le irregolarità più ricorrenti - spiegano dalla Guardia di Finanza - sono riconducibili alla totale assenza di concessioni, autorizzazioni e licenze per la raccolta di scommesse e di autorizzazioni per l'esercizio delle sale pubbliche da gioco, fino a giungere, in numerosi casi, agli illeciti connessi al gioco d’azzardo".


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale slot e centri scommesse senza licenza: denunciati 30 commercianti nel Barese

BariToday è in caricamento