rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Monopoli

Addio al caporal maggiore Cosimo Corbacio: a Monopoli salvò un anziano che stava annegando

Aveva 44 anni, a portarlo via un terribile male. In carriera aveva preso parte a missioni di pace in diversi scenari internazionali

A portarlo via a 44 anni dopo una battaglia durata mesi, è stato un terribile male. La sua città natale però non ha dimenticato Cosimo Corbacio, caporal maggiore dell'Esercito, con alle spalle missioni di pace in territori ad alto rischio, come Bulgaria, Albania, Iraq e Kosovo. 

Una missione, quella di aiutare gli altri, che Corbacio non ha mai lasciato, anche quando non era in divisa. Lo scorso maggio ad esempio, si era tuffato nelle acque del porto di Monopoli per salvare un anziano finito accidentalmente in mare. Un gesto che gli era valso anche una menzione d'onore da parte del Comune di Monopoli.

Chi lo conosce, lo ricorda come un uomo "umile, generoso e altruista è stato un figlio dedito e pronto per i suoi genitori, fratello adorato, marito speciale, padre esemplare, militare con elevato senso del dovere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al caporal maggiore Cosimo Corbacio: a Monopoli salvò un anziano che stava annegando

BariToday è in caricamento