Cronaca

Bari come Cortina: dopo i controlli fiscali chiusi 14 negozi

Arrivano i primi effetti dei controlli a tappeto effettuati dalle Fiamme Gialle nei giorni scorsi nelle province di Bari e Bat. Tra gli esercizi commerciali colpiti dal provvedimento sette rivendite di generi alimentari, due bar e tre negozi di abbigliamento

Saracinesche abbassate per tutto il mese di aprile. Dopo i controlli a tappeto effettuati nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza negli esercizi commerciali di Bari e Bat, arrivano le prime sanzioni.

Le Fiamme Gialle hanno notificato oggi 14 provvedimenti di chiusura ad altrettanti negozi che non rilasciavano regolarmente scontrini e ricevute fiscali. Si tratta di sette rivendite di generi alimentari, due negozi di merci varie, due bar e tre negozi di abbigliamento.

Ieri i controlli antievasione della Finanza, che hanno visto l'impiego di 180 militari nelle due province di Bari e Bat, hanno riguardato in tutto 339 attività commerciali tra negozi di abbigliamento, profumerie, gioiellerie, parrucchieri. 58 le irregolarità rilevate. Nella serata poi l'attività di controllo è proseguita nei confronti di ristoranti, pub e pizzerie.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari come Cortina: dopo i controlli fiscali chiusi 14 negozi

BariToday è in caricamento