menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontro treni, polemiche sulla foto con l'avvocato dell'indagato: la pm lascia l'inchiesta

La decisione del magistrato Simona Merra annunciata dal procuratore Giannella: a scatenare la bufera una vecchia foto pubblicata ieri dal Giornale, che la ritraeva insieme insieme all'avvocato difensore di uno dei capistazione indagati

La pm di Trani Simona Merra lascia l'inchiesta sul disastro ferroviario del 12 luglio. La decisione, annunciata oggi dal procuratore di Trani Giannella, arriva all'indomani delle polemiche scatenate della pubblicazione della foto diffusa dal Giornale. Nello scatto, risalente al 2013, il magistrato è insieme all'avvocato che difende uno degli indagati, che mima il gesto di baciarle un piede.

Pur dicendosi serena e "ribadendo la propria correttezza nella conduzione delle indagini", spiega Giannella in una nota, Merra ha deciso di rinunciare all'inchiesta "responsabilmente e per desiderio di riportare serenità attorno alla vicenda". Il procuratore ha poi voluto rassicurare i parenti delle vittime sulla conduzione dell'inchiesta, rimarcando che "le indagini sono state fin qui condotte e continueranno ad essere condotte nella più rigorosa imparzialità e trasparenza" e che i magistrati del pool sono tenuti a fare costantemente riferimento al Procuratore stesso su tutti gli aspetti riguardanti l'evoluzione delle indagini.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento