rotate-mobile
Cronaca Gioia del Colle

Scoperta autodemolizione abusiva a Gioia del Colle: sequestrata area di 11mila metri quadri

All'interno dello spazio, i carabinieri avrebbero individuato veicoli fuori uso, assali di autocarri, pneumatici, motori, cisterne, fusti contenenti olio minerale esausto e batterie. Un uomo è stato denunciato per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali

Sequestrata un'area di 11mila metri quadri. I Carabinieri Forestale di Bari, nei giorni scorsi nell’ambito di un controllo in materia di gestione di rifiuti, svolto in collaborazione con il Comando di Gioia del Colle, hanno sequestrato un’area in cui sarebbe stata esercitata abusivamente l’attività di autodemolizione, nonché l’attività di raccolta, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, senza le prescritte autorizzazioni previste dalla normativa ambientale.

In particolare, all’interno dell’area sottoposta a sequestro, sarebbero state scoperte varie tipologie di rifiuti fra cui: veicoli fuori uso e parti di essi, assali di autocarri; pneumatici fuori uso per una estensione di circa 290 metri quadri e altezza di 2 metri; rifiuti plastici in parte combusti su di un’area di 1500 metri quadri; 3 cumuli di rifiuti di materiale legnoso, vetro, parti di autovetture; cassoni contenenti rifiuti metallici e guarnizioni derivanti dall’attività di autodemolizione; motori, cisterne e fusti contenenti olio minerale esausto e batterie.

Sia l’attività di autodemolizione che quella di gestione di rifiuti, secondo l'accusa, sarebbero state svolte senza alcun titolo abilitativo: i gestori sarebbero stati abilitati soltanto all’attività di traino e soccorso stradale e autotrasporto.

Nel corso dell'operazione, un uomo ritenuto responsabile delle attività contestate dai militari, secondo l’impostazione accusatoria accolta dal gip, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta autodemolizione abusiva a Gioia del Colle: sequestrata area di 11mila metri quadri

BariToday è in caricamento