Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Bari Vecchia / Molo San Vito

Droga nascosta all'interno del tir sbarcato al porto: in manette camionista

Operazione della Guardia di finanza e dei funzionari della dogana. L'eroinaera occultata sia nel vano guidatore, che in quello porta attrezzi

Quasi due chili e mezzo di eroina, abilmente nascosti all'interno di un tir. A scoprire la droga durante un controllo al porto di Bari, sono stati i militari della Guardia di finanza e i funzionari dell'Ufficio dogane, che hanno fermato il camionista, proveniente dall'Albania, alla guida dell'autoarticolato.

Video - Le immagini dell'operazione della gdf

L'eroina era avvolta in cinque confezioni di cellophane sigillato con nastro da imballaggio, nascosta sia sotto il sedile del guidatore, che nel vano porta attrezzi. L'uomo è finito in manette per traffico internazionale di sostanze stupefacente, e denunciato alla Procura della Repubblica. Sono stati anche sequestrati diversi telefoni cellulari in possesso del camionista. Proseguono le indagini per capire da dove provenga la droga e a chi era destinata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta all'interno del tir sbarcato al porto: in manette camionista

BariToday è in caricamento