rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Murat / Via Eritrea

'Via Eritrea feudo fascista' in nero su un muro, cittadino cancella scritta a Libertà

Il gesto di un volontario è stato segnalato dal presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti: "Bari non è una città fascista. Il senso civico crea i cittadini"

'Via Eritrea feudo fascista', una scritta nera all'angolo di un isolato della strada nel quartiere Libertà di Bari: un cittadino ha preso vernice bianca e pennello e ha deciso di cancellarla. L'episodio è stato segnalato, su Facebook, dal neo presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti: "Bari non è una città fascista e vorrei che tutti recuperassimo il rispetto per il bene comune. È il senso civico che crea i cittadini - afferma - ed essere cittadini significa sentire il senso di responsabilità oltre che di appartenenza. Mi congratulo, senza fare nomi, con il volontario che ha restituito decoro e dignità a via Eritrea e mi ha donato la speranza di poter credere in un futuro migliore, perché, come scriveva Luigi Einaudi, il senso civico è nei dettagli" conclude Leonetti.

(Foto Lorenzo Leonetti Fb)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Via Eritrea feudo fascista' in nero su un muro, cittadino cancella scritta a Libertà

BariToday è in caricamento