menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spuntano insulti ai tifosi del Foggia nel sottovia di Sant'Antonio: l'Amiu cancella le scritte

Operatori al lavoro per ripulire le pareti. Tra due giorni il derby al San Nicola. L'assessore Petruzzelli: "L'autore è doppiamente stupido. Allo stadio prevalga l'entusiasmo all'idiozia"

Qualche mano di vernice bianca per cancellare gli insulti: operatori dell'Amiu in azione, questa mattina, nel sottopasso di Sant'Antonio, i quali hanno rimosso una scritta offensiva nei confronti dei tifosi del Foggia, a due giorni dal derby del San Nicola tra i biancorossi e i rossoneri. Il gesto di pessimo gusto è stato stigmatizzato dall'assessore comunale allo Sport, Pietro Petruzzelli: "A te che ti sei divertito a imbrattare un muro della nostra città con questa scritta stupida, vorrei dire che sei due volte idiota - ha scritto su Facebook -  Innanzitutto perché hai ritenuto che mandare a zappare la terra sia un modo per offendere qualcuno. E per me che sono nipote di contadini e che solo due giorni fa ho condiviso con tanti bambini di scuola materna la gioia di zappare la terra e di piantare degli alberi , francamente mi riesce difficile capire in cosa consista l’offesa". 

Petruzzelli: "Sia una festa per le famiglie"

"E poi - ha aggiunto -  sei doppiamente idiota perché hai imbrattato un muro che appartiene alla comunità e noi abbiamo dovuto richiedere un intervento straordinario del’Amiu per ripulire, a spese di tutti.  Ora, mi auguro che domenica allo stadio prevalga l’entusiasmo sulla’idiozia e che Bari-Foggia sia davvero una festa per tante famiglie. Io stesso sarò con la mia al San Nicola". Nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte della Prefettura di Bari alla trasferta dei tifosi dauni: attesi circa 1300 supporter dalla Capitanata, per un derby che in Campionato manca da circa 20 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento