Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Scuola, 232 nuove assunzioni a tempo indeterminato. Per la Cgil sono "insufficienti"

Parla Ezio Falco, segretario Flc Bari: "Ci sono oltre 10mila docenti abilitati che attendono da anni in graduatoria"

Il Ministero annuncia di voler procedere all'assunzione di 232 docenti a tempo indeterminato per Bari e Bat. Un numero insufficiente per la Flc Cgil, non soddisfatta del provvedimento: " Un numero davvero esiguo - spiega Ezio Falco, segretario generale Flc Cgil Bari - soprattutto se rapportato al numero enorme di docenti precari inseriti nelle graduatorie ad esaurimento della nostra provincia. Parliamo, solo per dare la dimensione del problema, di oltre 1400 docenti della scuola dell’infanzia, di quasi 1800 della primaria, altrettanti di scuola media e di oltre 4000 docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento nelle varie classi di concorso di scuola superiore. All’incirca 10mila docenti spesso pluriabilitati, plurispecializzati e titolati che attendono già da diversi anni in coda nelle graduatorie".

Le nomine verranno così ripartite: 32 per i docenti dell’infanzia, 18 per la primaria, 52 per le medie, 60 per le superiori e 50 per il sostegno tra tutti gli ordini scolastici. "In nome della qualità dell’offerta formativa e, al contempo, del rispetto dei diritti di chi da anni ci lavora o ha vinto un concorso - prosegue Falco - abbiamo il dovere di impegnarci a costruire un’altra idea di scuola. Questo l’obiettivo che come Flc continueremo a perseguire anche nelle prossime settimane al fianco dei tanti precari in attesa nella nostra provincia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, 232 nuove assunzioni a tempo indeterminato. Per la Cgil sono "insufficienti"

BariToday è in caricamento