menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si conclude l'estate dei 'cani bagnino', tre mesi al servizio dei cittadini

Dal servizio di salvataggio sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, alla partecipazione a diverse manifestazioni di volontariato e prevenzione, l'impegno della 'Scuola Cani Salvataggio Nautico Onlus 2011'. Da ottobre ripartono le attività di addestramento

Con il week end appena trascorso, si è conclusa l’attività di volontariato della “Scuola Cani Salvataggio Nautico Onlus 2011”, associazione che ormai da anni collabora attivamente con il Comune di Bari, svolgendo per i tre mesi estivi, (15 giugno – 11 settembre) ogni sabato, domenica e festivi, un servizio integrativo di salvataggio in mare sulla spiaggia barese di Pane e Pomodoro.

Un'estate, quella della SCSN, che ha avuto inizio con l’invito della Santa Sede: il giorno 8 giugno, infatti, l'associazione era a Roma per ricevere una benedizione speciale da parte del Santo Padre, e domenica 28 agosto è stata dagli organizzatori della manifestazione mondiale di tuffi la “Red Bull Cliff Diving” a Polignano a mare. Un’estate intensa di appuntamenti e di dimostrazioni, scandita da parecchie manifestazioni in varie parti della Puglia, tra cui, su invito della Capitaneria di Porto di Molfetta, la “Maratona della Sicurezza in Mare”, e varie giornate “Alla scoperta dei Cani Bagnino”.

"Il servizio offerto questa estate - spiega il Presidente Donato Castellano - è stato un servizio eccellente, da ogni punto di vista, la meticolosa attività di prevenzione che ormai da anni viene svolta su Pane e Pomodoro, attraverso la distribuzione di un opuscolo ludico didattico contenente le 10 regole per vivere un mare in completa sicurezza, ha dato i giusti frutti, oltre che l’attenta e la meticolosa preparazione per tutto il periodo invernale dei soci operativi. Il servizio offerto, ci ha visto impegnati per 13 week end dalle 8 del mattino fino alle 12 e dalle 17 alle 19,15 compreso il giorno di ferragosto". "E’ stata una estate tranquilla nessun incidente da registrare o da denunciare, abbiamo notato - continua Castellano - che la spiaggia e i suoi ospiti erano molto prudenti e entravano in mare rispettosi delle regole esistenti".

"Questa estate, sono ben 10 le unità cinofile che l’associazione ha impiegato, ebbene si, sono ben 10 i binomi regolarmente operativi su tutto il territorio nazionale che operano al servizio del cittadino sono i seguenti: Donato Castellano con Grace, Gianmarco d’Amico con Marley, Checco d’Amico con Tosca, Luca D’Ambrosio con Platone, Francesco Abbinante con Texas, Marco Di Sapia con Obi, Pietro Galeandro con Maya, Angela Arpa con Neera, Fabrizio Stea con Billo e Donato Castellano con India. Tali binomi, hanno superato le prove brevetto proprio qualche mese fa, precisamente il 30 e il 1° maggio, al cospetto degli esaminatori venuti appositamente a Bari da Monza e da Genova.

"I brevetti delle Unità Cinofile della Scuola Cani Salvataggio Nautico, sono riconosciuti dalla Società Nazionale Salvamento di Genova e vengono rilasciati dall’Associazione Cinofila Salvataggio Nautico a cui la nostra associazione è affiliata. Il Comune di Bari, continua il sig. Donato Castellano, ha scelto la nostra Associazione per il 4° anno consecutivo, siamo orgogliosi del grande lavoro svolto in questi anni dai nostri soci sia Operativi che Volontari, nell’ultimo anno abbiamo cambiato parecchie figure al nostro interno, ci siamo ringiovaniti e nello stesso tempo abbiamo inserito persone che avevano il giusto spirito del Volontariato e che non avevano alcun interesse ad apparire o farsi belli sulla spiaggia, abbiamo sempre operato e ci siamo sempre preparati rispettando ogni regola e rispettando le istituzioni che ci governano. In 4 anni di attività sulla spiaggia barese, sono ben 5 le persone portate in salvo, i nostri soci operativi, sono tutti certificati all’uso del BLSD, in possesso di brevetto di Assistente Bagnante o bagnino, hanno le giuste nozioni di primo soccorso veterinario e alcuni di loro, sono anche volontari della Croce Rossa Italiana".

"E’ con grande orgoglio - aggiunge il Presidente - comunicare che anche questa estate, lo “Staff accoglienza alle persone diversamente abili”, ha riscosso un grande successo, infatti, grazie anche alla passerella per persone diversamente abili, grazie alle nuove sedie Job presenti in spiaggia, e grazie anche ai lavori di miglioramento del cordolo, sostituendo quello in corda con uno in acciaio, la spiaggia ogni fine settimana era frequentata da un nutrito numero di persone disabili che hanno voluto anche provare l’emozione di fare un bagno in mare con i nostri amici pelosi. Lo staff accoglienza è formato dai seguenti soci volontari: Lucia Damiana Lafaenza, Marta Abruzzese, Federica Cezza, Michelangelo Nitri, Luigi Mincuzzi, Francesco Ladisa e Francesco Milella, tutte persone speciali, persone dal grande cuore".

"La nostra associazione, con ieri ha terminato il servizio in spiaggia voluto dal Comune di Bari, riprenderà le nuove fasi di addestramento, a partire dalla prima domenica di ottobre, proprio sulla spiaggia di Pane e Pomodoro. Chiunque volesse avere informazioni, chiunque volesse iniziare il percorso di addestramento, avendo un cane con buone doti di acquaticità, chiunque volesse divertirsi e nello stesso tempo essere utili alla società, può chiamare direttamente il numero 3293173050, visitare il sito internet: www.salvataggiocani.altervista.org, inviare una e mail a salvataggio.nautico@libero.it o visitare la pagina Facebook S.C.S.N. Gruppo Salvataggio Nautico- Promettiamo di divertirci e lavorare serenamente, per prepararci per la prossima estate, sperando in una riconferma da parte del Comune di Bari, ci vediamo tra qualche settimana stessa spiaggia, stesso mare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento