rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Un'altra estate al servizio dei baresi, il Comune premia i 'cani bagnino' di Pane e Pomodoro

Riconoscimento per l'associazione Scuola Cani Salvataggio Nautico 2011, che anche quest'anno ha offerto nei weekend il servizio integrativo di salvataggio in mare nel lido cittadino

Per i bagnanti di Pane e Pomodoro sono ormai una presenza amichevole e rassicurante, e sulla spiaggia ormai tutti conoscono Grace, Tosca, Marley, Billo, Texas, Maya, Neera, India, Obi e Platone.

Loro sono i dieci 'cani bagnino' dell'associazione Scuola Cani Salvataggio Nautico 2011, che da quattro anni insieme ai loro conduttori svolgono in estate, ogni fine settimana e nei giorni festivi, il servizio integrativo di salvataggio in mare nel lido cittadino. Inoltre, i volontari dell'associazione sono stati impegnati, sempre sulla spiaggia cittadina, sul fronte dell'accoglienza alle persone diversamente abili e su quello della prevenzione dai pericoli del mare: a questo proposito, l'estate scorsa l'associazione ha provveduto a distribuire gratuitamente tra i bagnanti un opuscolo ludico-didattico contenente le dieci regole per un bagno sicuro.

In quattro anni di attività, sono state salvate quattro persone in difficoltà in acqua, e intanto è iniziato l'addestramento delle nuove unità cinofile, ogni fine settimana a Pane e Pomodoro, che terminerà nell'aprile del 2017.

I volontari della SCSN sono stati premiati questa mattina a Palazzo di Città dal vicesindaco di Bari, Vincenzo Brandi, e dalla consigliera Alessandra Anaclerio.

“L'amministrazione vi ringrazia - ha dichiarato il vicesindaco Vincenzo Brandi - per aver svolto un servizio necessario per la collettività con grande impegno, competenza e professionalità, come dimostrano i risultati ottenuti. Questa preziosa collaborazione continuerà: infatti stiamo lavorando per potervi consegnare a breve una sede attrezzata ove voi possiate svolgere l'attività di assistenza in spiaggia nel miglior modo possibile”.

“Per una piccola realtà associativa come la nostra - ha detto il presidente dell'associazione Donato Castellano- è un onore poter proseguire con successo questa collaborazione con il Comune di Bari. La presenza di questi amici a quattro zampe in spiaggia dà un senso di sicurezza ai cittadini, e quando sono in azione o nostri cani sono capaci di sorprendere per efficacia e professionalità nelle situazioni di pericolo. Sia i cani che i volontari sono bagnini adeguatamente formati, e alcuni dei nostri operatori sono anche volontari della Croce Rossa”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra estate al servizio dei baresi, il Comune premia i 'cani bagnino' di Pane e Pomodoro

BariToday è in caricamento