Cronaca Japigia / Via Peucetia

Japigia, imbiancano la scuola e cancellano il murale dedicato ai bimbi

L'opera, realizzata dal maestro cileno Carrasco con finanziamenti comunali e privati, colorava l'esterno della Verga - San Francesco in via Peucetia. Al suo posto, un'anonima e candida parete

Adesso, al posto del murale, c'è una parete bianca

Il murale non c'è più. Da qualche giorno, il colorato esterno della scuola elementare Japigia 1 - Verga, in zona san Francesco a Japigia, è diventato bianco. L'opera realizzata dal maestro cileno Hector Carrasco, è finita sotto candide pennellate a causa di alcuni lavori in corso nella struttura, che hanno interessato anche gli infissi e l'esterno.

Il murale, era stato inaugurato lo scorse settembre, alla presenza dell'allora sindaco Michele Emiliano e dell'assessore all'Istruzione Fabio Losito, nell'ambito di un progetto finanziato dal Comune e da alcuni privati, ideato dal regista Gianni Princigalli e reso possibile dalla partecipazione del grande artista sudamericano.

Un vero peccato, non solo per il valore, artistico e simbolico, dell'opera, dedicata all'infanzia. In molti si chiedono se fosse davvero necessario intervenire, nell'ambito dei lavori, cancellando disegni, scritte e colori, divenuti oramai tratto distintivo della scuola, il cui esterno è tornato ad essere spoglio e anonimo. Riflessioni che arrivano, purtroppo, fuori tempo massimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Japigia, imbiancano la scuola e cancellano il murale dedicato ai bimbi

BariToday è in caricamento